Google+ Followers

mercoledì 6 maggio 2015

Renaco

Collaborazione:

"Vivere sani, in armonia con la natura, coniugando erboristica moderna e antiche ricette medicinali, scienza e tradizione"

Il marchio Renaco nasce nel 1996 dal semplice proposito di arricchire il patrimonio fitoterapico italiano con piante sconosciute, ma largamente impiegate nella medicina tradizionale dei popoli della foresta amazzonica. Nel corso degli anni lo studio di materie prime originali si sono volte verso altri Paesi: grazie a queste ricerche finalmente, anche nel mercato italiano, si potevano valorizzare le benefiche proprietà di estratti vegetali e piante come il Monascus purpureus e la Rodiola rosea.

Nel 2011 il marchio Renaco viene acquisito da R.I. Group: cambia l’assetto societario e, con l’ingresso di un gruppo di medici, chimici e ricercatori uniti dalla stessa passione, ne viene raccolta e sviluppata la mission. Oggi Renaco è sinonimo di un’azienda che si rinnova e allarga i suoi orizzonti con moderno spirito pionieristico, partendo da una consolidata esperienza quasi ventennale, fatta di passione, ricerca e collaborazioni strategiche.
Con R.I. Group, Renaco si trasforma in un vero e proprio marchio di qualità con l’obiettivo di promuovere su larga scala l’idea del vivere "naturalmente sani", rendendo accessibile a tutti la prospettiva di prendersi cura del proprio corpo e della propria mente, attingendo alle sorprendenti risorse naturali che il Pianeta ci mette a disposizione.

Una vocazione “green” nel più profondo significato del termine.




Renaco è un albero tipico della foresta tropicale, molto diffuso in tutta l'Amazzonia.
La sua caratteristica principale consiste nella capacità di far calare dai suoi rami, lunghi anche 100-150 metri, delle radici aeree che scendono fino al terreno. Una volta arrivate al terreno attecchiscono e lentamente, con il passare del tempo, danno origine a un nuovo tronco. In questa maniera da un singolo tronco originano vari alberi che finiscono con il costituire una foresta nella foresta. Al centro si trova l'albero più antico e più grande, praticamente circondato da un intrico di radici aeree che diventano un labirinto.
Per questa caratteristica, nelle antiche leggende i popoli dell’Amazzonia attribuivano all’albero forze primigenie e vitali: tra le sue intricate radici aeree c'era la credenza che dimorassero entità spirituali.
Renaco è il marchio della nostra azienda perché ne simboleggia la vocazione, quel senso di una energia primitiva e positiva legata alla terra e donata agli uomini.



Gli integratori Renaco, proposti da R.I. Group, sono prodotti a base di erbe medicinali che rappresentano un vero e proprio patrimonio dell’intera umanità. L’intento è quello di recuperare salvaguardare queste piante madri, nel rispetto sia delle tradizioni tramandate fino a noi dalle popolazioni più antiche del mondo, sia dell’habitat ecologico in cui si trovano.
Partendo dall’Amazzonia, salendo in cima alle Ande e poi lungo i nitidi profili dell’Himalaya, il gruppo R.I. si espande oggi in territori ancora vergini del Vietnam, dell'India e dell'Africa, disegnando una vera e propria mappa di erbe madri, piante medicinali, funghi, patate curative, frutti, radici, che nascono spontaneamente o vengono coltivate nelle ultime aree naturali della Terra: alcuni tra questi sono Sangre de drago, Boswellia serrata, Ampelopsis, Phyllanthus amarus, Maca, Uncaria tormentosa, Linfa di Copaiba, Camu-camu.


L'azienda mi ha, gentilemente, inviato “Linfa di Copaiba”, un integratore alimentare con piante e derivati.



Si tratta della Linfa di Copaiba, un ottimo alleato per il nostro sistema linfatico, in particolare quando diventa lento ed edematoso, privandoci di drenaggio e della sua azione protettiva.
Abbiamo scoperto che la Copaiba può considerarsi un vero e proprio toccasana per l’organismo. Questa linfa è fondamentale per gli imponenti alberi che la contengono: è proprio grazie a lei che essi riescono a vivere nell’ambiente ostile della Foresta Amazzonica, sopravvivendo all’attacco di funghi e batteri. Gli idrocarburi che contiene sono di fondamentale importanza anche per l’ecosistema, in quanto contribuiscono a fertilizzare e a far proliferare il terreno circostante, rendendo le foreste ambienti perfettamente auto sostenibili. Ma se privati della preziosa Copaiba, questi alberi rinsecchiscono, si ammalano e deperiscono facilmente. La Linfa di Copaiba funziona allo stesso modo anche con il nostro organismo: assumendola, possiamo depurarci e rivitalizzarci, dando nuova energia e carburando il nostro sistema linfatico.
Cosa contiene: pura Copaifera guaianensis Desf. Balsamum raccolta nella foresta Peruviana.
È consigliata anche per riequilibrare la cute in caso di arrossamenti e disidratazione, oppure per prevenire i disturbi alle vie respiratorie, urinarie e gastrointestinali, esercitando peraltro una funzione digestiva. Chi soffre di sinusite poi, può applicarla localmente per trarre benefici.




A me è stato inviato un flaconcino contenente 10 ml di prodotto che va assunto (uso interno) in gocce, per l'esattezza 4, in un po' d'acqua 3 volte al giorno.
Del tutto naturale, agisce favorevolmente sulle fluidità delle secrezioni bronchiali, sul drenaggio dei liquidi corporei e sulle funzionalità delle vie urinarie.
Non bisogna, comunque, eccedere la dose giornaliera raccomandata. Gli integratori alimentari non vanno intesi come sostituti di una dieta variata e vanno assunti nell'ambito di uno stile di vita sano. Tenere fuori dalla portata dei bambini al di sotto dei 3 anni.
Uso esterno: applicare direttamente sulla parte da trattare e massaggiare.


Ringrazio il GRUPPO R.I per la collaborazione

CONTATTI
Pagina Facebook
Sito Web

                                                     




Nessun commento:

Posta un commento