Google+ Followers

mercoledì 30 maggio 2018

Headu

Salve amici followers,
attraverso il gioco i bambini imparano a conoscere il mondo che li circonda, a gestire le proprie emozioni e a sperimentare a tentativi ed errori le convinzioni sulle cose e sugli altri.
"Aiutami a fare da solo" queste sono le parole che Maria Montessori muove a favore del bambino affinchè sia al centro di ogni processo di apprendimento. E qual è il miglior modo per apprendere se non giocare?
In questo ci viene incontro...



...con i suoi giochi, che allenano le intelligenze dei bambini, ispirati al metodo Montessori.

Headu è una casa editrice nata in Italia che si occupa di ideazione, realizzazione e distribuzioni di dispositivi didattici per bambini. Nei nuovi mondi interconnessi, occorrono nuovi modi di giocare, imparare e educare. Un’abilità emerge su tutte Lifelong Learning, la capacità di apprendimento permanente. La loro risposta è Lifelong Playing: è il metodo che in 5 punti chiave ( giocare molto, dispositivi didattici, menu di competenze, intelligenze multiple, educazione personalizzata) promuove e stimola le intelligenze e le inclinazioni naturali dei bambini attraverso il gioco, con dispositivi didattici divertenti, organizzati in menu di competenze personalizzabili anche dai genitori, al fine di allenare in modo spontaneo e non forzato una capacità di apprendimento permanente.



Sul loro vasto catalogo on line potrete trovare giochi per diverse fasce di età.
L'azienda mi ha, gentilmente, inviato, a titolo puramente valutativo i seguenti giochi per il mio bambino:



Il Parco Giochi Montessori (baby puzzle a 2 pezzi)

Touch 2 Puzzle The sea Montessori

La mia Casetta Montessori

tre giochi divertenti ed educativi che appartengono alla fascia di età 2-5 anni, quindi adattissimi al mio bambino che è prossimo ai 5 anni.
Inizio col descrivervi i puzzle a due pezzi







Questi giochi sono ispirati agli insegnamenti di Maria Montessori sia perché coinvolgono vari canali sensoriali al fine di rendere più efficace l’esperienza ludica, sia perché sono basati sul metodo dei tre tempi, che favorisce un apprendimento spontaneo e del tutto naturale. La lezione in tre tempi adottata da Maria Montessori è particolarmente adatta per presentare i primi concetti e favorire lo sviluppo lessicale. Il processo in tre fasi è così articolato: l’educatore sceglie i materiali e li presenta al bambino per una prima individuazione; poi interviene ponendo domande al fine di far riconoscere i soggetti attraverso i loro nomi; infine consolida l’apprendimento con attività di verifica. In questo caso, il metodo in tre tempi è stato adattato al gioco di ricomposizione dei mini puzzle. 





Entrambi i giochi sono costituiti da tasselli sagomati abbastanza grandi e molto colorati, hanno degli incastri autocorrettivi e dei dettagli tattili.  I soggetti sagomati, di ciascuno dei due puzzle, stimoleranno inoltre i bambini a inventare una storia e a creare un piccolo gioco di ambientazione.
Mio figlio ha gradito particolarmente questi due puzzle che lo tengono impegnato e concentrato, li consiglio soprattutto a chi ha dei bambini che non hanno dei tempi di attenzione molto lunghi, un ottimo gioco terapeutico.

E adesso ho il piacere di presentare uno dei giochi per cui Headu lo scorso 26 Maggio, a Milano, al #ToysAwards2018 organizzato da #TuttoGiocattoli ha ottenuto un riconoscimento come Miglior gioco Made in Italy Prescolare:
La Mia Casetta Montessori



Si tratta di un gioco che oltre a divertire si propone di sviluppare: l'autonomia, l'identità personale, la capacità di osservazione, la percezione tattile, la coordinazione oculo-manuale, l'orientamento spaziale, la memoria visiva attraverso il riconoscimento delle forme, la motricità fine nell'incastro delle sagome, la capacità di associare, discriminare e classificare. 


Il gioco è composto da 6 cartelle illustrate con gli ambienti della casa: cucina, salone, bagno, camera, terrazzo, soffitta e 30 oggetti sagomati relativi agli ambienti di appartenenza ( 5 per ogni ambiente)
Il mio bambino si diverte a completare le diverse cartelle ambiente con i corrispondenti oggetti, per poi accostarle creando una grande casa. Anche questo è un ottimo gioco da poter proporre ai centri di terapia riabilitativa per bambini con difficoltà psico/motorie.
Sono davvero molto soddisfatta di questi tre prodotti che, oltre ad essere educativi e divertenti, sono realizzati con materiali robusti sicuri e atossici, vi consiglio di consultare il sito Headu per visionare il loro ampio assortimento e per rimanere sempre aggiornati sulle ultime novità lasciate un bel like alla loro pagina facebook!!!

Ringrazio infinitamente....

...per l'educativa collaborazione!!!

Alla Prossima!!!

Testando...in Allegria!!!

Nessun commento:

Posta un commento